RSS

Uncharted 4: A Thief’s End – Video completo della demo mostrata all’E3 2015 e nuove informazioni

02 Lug

Ieri sera è stato mostrato in diretta streaming il video completo della demo dell’E3 2015 ma quali sono le novità apportate a questo titolo?

Non è un open-world, non come è noto nel settore dei videogiochi” ha spiegato Margenau “Nella demo PlayStaton Experience, abbiamo mostrato uno spazio di esplorazione e combattimento con molteplici percorsi. È possibile superare i nemici o disperderli. Ci saranno aree di gioco sicuramente grandi.

L’obiettivo è quello di dare il maggior numero di opzioni possibili.” ha concluso Margenau.

Il team di Naughty Dog ha poi divulgato ulteriori informazioni:

– La demo vista all’E3 sta ancora venendo migliorata nei suoi piccoli difetti. Ci si è accorti, ad esempio, che il contachilometri della jeep segnava 0 durante il gameplay alla fiera.
– La demo non viene da una delle primissime parti del gioco. Ci arriverete dopo aver presto confidenza con le meccaniche.
– La serie sta maturando, il gioco non sarà più “oscuro” solo perché ci lavora il team di The Last of Us.
– Il team voleva introdurre già in precedenza la jeep, che si sposa bene alle altre meccaniche, come quella dell’utilizzo della corda visto nella demo.
– Quando il team ha scelto quale parte del gioco mostrare all’E3, ha tenuto conto di aver bisogno di un pezzo che mettesse in mostra le caratteristiche migliori in poco tempo, con il giusto ritmo.
– La parte vista nella demo è una delle più folli del gioco, ed è l’attuale benchmark, visto l’alto numero di oggetti presenti su schermo e la loro distruttibilità.
– Il team non ha ancora deciso quanto sarà lungo il gioco, ma sarà più grande degli altri Uncharted.
– La beta multiplayer sarà accessibile solo a chi comprerà The Nathan Drake Collection.
– Sam Drake è perfettamente corrispondente a Nathan, più di ogni altro personaggio. Gli somiglia, ha le stesse capacità e le stese conoscenze. Viene sottolineato come le voci dei due personaggi abbiano una chimica speciale.
– Il single player gira a 30fps. Naughty Dog voleva un gioco col miglior look possibile, ed ha ritenuto meglio i 30fps stabili rispetto a 60fps instabili.
– Il multiplayer punta ancora a 60fps.
– Naughty Dog ha imparato da The Last of Us a creare livelli più aperti, e come realizzare delle meccaniche che influenzino l’interazione tra i personaggi.
– Il team spera di localizzare il gioco anche in arabo, il che è una sua priorità.
– La corda è una naturale evoluzione per il gameplay fluido di Uncharted. La userete molto nel gioco, ed avrà una fisica estremamente realistica.
– Sono state realizzate tantissime animazioni anche per la posizione di copertura di Drake.
– Ci sarà la modalità foto, che sarà migliorata rispetto a The Last of Us.

Ecco il video gameplay mostrato ieri:

Advertisements
 
Lascia un commento

Pubblicato da su luglio 2, 2015 in Ps4

 

Tag: , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: