RSS

Batman: Arkham Knight – Qual’è il ruolo di Azrael?

Azrael è un personaggio molto criptico e la sua prima apparizione in Batman: Arkham City è stata alquanto inaspettata ma qual’è realmente il suo ruolo?

Per la prima volta ce ne parla lo stesso sceneggiatore, Martin Lancaster. Quanto segue potrebbe svelare alcuni fatti relativi a Batman: Arkham City e a Batman: Arkham Knight.

Ovviamente, Azrael è apparso alla fine di Arkham City e ha stabilito questa profezia che ora sta arrivando a compimento. Si può vedere la città in rovina e i cattivi hanno preso il sopravvento. Il segnale di Batman è un modo per ottenere l’attenzione del Cavaliere Oscuro” ha spiegato Lancaster “Quando lo incontrerete, vedrete lo stesso Azrael come protettore di Gotham, come nuovo guardiano. Egli vede che Gotham ha bisogno di un nuovo tipo di giustizia. Toccherà a Batman capire nel corso della storia se si tratta di un amico o di un nemico.”

Per noi è stata una grande opportunità poter creare un nostro personaggio per la prima volta. Arkham Knight sarà una delle sfide più grandi per Batman. È un incredibile e potente leader militare e ha un intero esercito a supporto” ha spiegato Lancaster “Batman avrà bisogno di tutti i suoi alleati e della Batmobile per prenderlo. Lui imita la tuta di Batman e c’è ovviamente un sorta di agenda personale in questo, il modo in cui si comporta, il modo in cui ha preso la città. È stata una sfida fantastica e una sfida contro il tempo scrivere questo personaggio, ma ci siamo divertiti molto a farlo.

Vi ricordo che Batman: Arkham Knight sarà disponibile dal 23 giugno per PC,PlayStation 4 e Xbox One.

 

 
Lascia un commento

Pubblicato da su maggio 23, 2015 in Pc, Ps4, Xbox One

 

Tag: , , ,

Need for Speed – L’anno di pausa è stato molto importante per EA

Gli ultimi capitoli di Need for Speed sono stati una mezza delusione per i molti fan legati a questo brand e EA ne è consapevole. Per accontentare i fan hanno quindi deciso di posticipare di un’anno il loro nuovo gioco.

Questo è qualcosa di cui abbiamo parlato a lungo. Quando abbiamo parlato di un reboot, abbiamo discusso della sua creazione ma anche del punto di vista di Electronic Arts e del modo in cui si percepisce il franchise” ha spiegato Nilsson “Stiamo assistendo a una certa crescita all’interno di questo genere. Project CARS è un gioco di alta qualità ed è stato in cima alle classifiche del Regno Unito. C’è ancora energia.”

L’anno di pausa è stato sicuramente molto importante per noi come marchio; ci ha permesso di capire quali siano i valori e i giochi che vogliamo realizzare, ma anche di fare il gioco che i nostri fan desiderano” ha continuato il produttore esecutivo di Need for SpeedQuando si effettua un gioco ogni anno, questo può essere difficile. Non è impossibile ma credo che ci sia bisogno di una base veramente solida per capire chi sei; credo che ora noi ci siamo dati quella base.”

 

 
Lascia un commento

Pubblicato da su maggio 23, 2015 in Pc, Ps4, Xbox One

 

Tag: , , ,

The Witcher 3 – CD Projekt risponde ai fan sulla questione downgrade

Ormai The Witcher 3 è in vendita ma come era prevedibile alcuni lo amano ed altri lo odiano. L’odio non proviene tanto dal mancato inserimento di meccaniche promesse in precedenza ma dal tanto vociferato downgrade grafico. Ma come si difenderà CD Projekt da tali accuse?

“Nel 2013 abbiamo creato la build per un evento specifico, eravamo molto lontani dal finire i lavori sul gioco. Nel momento in cui abbiamo messo quella build in un open-world ci siamo resi conto che non funzionava, a prescindere dalla piattaforma. L’avevamo già mostrata a tutti, ora dovevamo farla girare nel modo giusto su vasta scala: le cose vanno così nello sviluppo dei videogiochi. Forse non avremmo dovuto mostrare quel trailer, non lo so, ma non sapevamo che quella build non avrebbe funzionato su vasta scala quindi non abbiamo mentito a nessuno né ci siamo comportati in modo scorretto. Non crediamo che ci sia stato un downgrade, ma è una nostra opinione e le sensazioni dei nostri giocatori possono essere differenti. Se hanno acquistato il gioco basandosi sul materiale del 2013 mi dispiace, stiamo discutendo su come rimediare perché non è giusto.”

CD Projekt ha fatto un lavoro pazzesco su questo gioco ma è giusto accanirsi così tanto su un gioco se le infrastrutture su cui girano sono ancora acerbe? (non parlo dei Pc). Fra qualche anno sicuramente riusciranno ad avere una grafica da spacca mascella anche in giochi come questi ma sfortunatamente ci vuole tempo. Diamo fiducia a questi sviluppatori.

 
Lascia un commento

Pubblicato da su maggio 21, 2015 in Pc, Ps4, Xbox One

 

Tag: , , ,

Need For Speed – Annuncio ufficiale e nuovi dettagli

In queste ore Electronic Arts ha annunciato ufficialmente tramite un comunicato il nuovo Need For Speed diffondendo inevitabilmente nuovi dettagli.

Ghost Games, uno studio di Electronic Arts Inc., ha annunciato oggi il ritorno di Need for Speed in un reboot completo di questo franchise storico. Il gioco presenta ciò che i fan desiderano e ciò che ha sempre rappresentato Need For Speed – personalizzazione estrema, una cultura urbana e automobilistica autentica, un mondo aperto in un’ambientazione notturna e una narrazione immersiva, che vi accompagnerà per tutto il gioco.

“Need for Speed” è uno dei nomi più iconici nel mondo dei videogiochi e con questo reboot, stiamo ritornando ai suoi fasti”, ha dichiarato Marcus Nilsson, Executive Producer di Ghost Games. “Forti dei nostri 20 anni di storia e avendo preso un anno di pausa dal rilascio di un nuovo capitolo, stiamo realizzando il gioco che abbiamo sempre voluto. Stiamo ascoltando i fan e stiamo creando un’esperienza che catturerà la loro immaginazione e scatenerà la loro passione per le macchine e per la velocità”.

Alimentato dal culto per le macchine della community di EA, Speedhunters, Need for Speed fornirà un’esperienza basata su un’autentica cultura per le auto. La collaborazione con Speedhunters nella ricerca e sviluppo del gioco significa che il livello di dettaglio e l’autenticità del mondo reale travolgeranno i giocatori in uno scenario emozionante tutto da scoprire e si divertiranno in una maniera che è possibile solo giocando a Need for Speed.

Sarà quindi il grande ritorno di un franchise che è andato scemando negli anni?

 
Lascia un commento

Pubblicato da su maggio 21, 2015 in Pc, Ps4, Xbox One

 

Tag: , , ,

All’E3 2015 verrà mostrato il nuovo capitolo di Crash Bandicoot?

Non manca tanto al famoso E3 di Los Angeles e già ci sono parecchi rumor su alcuni giochi che potrebbero essere mostrati.

L’immagine qui sotto è molto curiosa.

216611_1a

Vi ricorda qualcuno? E si si tratta proprio di Crash Bandicoot. Questa immagine arriva direttamente dalla pagina Facebook di WhatGamez. Che sia uno dei videogiochi che verranno mostrati all’E3 di quest’anno? Questo è solo un rumor e per poterlo scoprire dovremmo aspettare ancora qualche settimana.

Voi cosa ne pensate? vi piacerebbe un nuovo capitolo di Crash?

 
Lascia un commento

Pubblicato da su maggio 19, 2015 in Videogiochi

 

Tag: , , ,

The Witcher 3: Wild Hunt – 50 minuti di gameplay su Ps4

Quest’oggi Playstation Access ha pubblicato un nuovo video gameplay su Ps4 dell’ormai famoso The Witcher 3. In questo video vengono fatte vedere le moltissime cose che potremmo fare in questo capitolo.

Eccolo:

 
Lascia un commento

Pubblicato da su maggio 16, 2015 in Pc, Ps4, Xbox One

 

Tag: , , ,

Konami – In futuro svilupperà principalmente su piattaforme mobile

Dopo i casini degli scorsi mesi Konami sta cercando di fare sempre più chiarezza sulla situazione e parla del futuro dell’azienda.

Perseguiremo in modo aggressivo il gaming mobile” sono state le parole del CEO di Konami, Hayakawa “La nostra principale piattaforma sarà il mobile. Il gaming si è diffuso attraverso un certo numero di piattaforme ma, alla fine della giornata, quella che è sempre più vicina a noi è quella mobile. Il mobile è dove si trova il futuro del gaming e assumerà il nuovo ruolo di collegamento tra il grande pubblico e il mondo gaming.

Le iP come PES però continueranno ad esistere anche su console almeno è ciò che hanno fatto capire gli sviluppatori. .

Ci auguriamo che i nostri giochi che approderanno oltreoceano come MGS V e Winning Eleven (PES, ndr) continuino a far bene” ha continuato Hayakawa “Ma stiamo pensando anche a come spingere i nostri franchise anche su mobile.

 
Lascia un commento

Pubblicato da su maggio 14, 2015 in Videogiochi

 

Tag: , ,

 
Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.