RSS

Alcune nuove informazioni su Horizon: Zero Dawn

Dopo il suo annuncio all’E3 2015 Horizon: Zero Dawn ha fatto salire l’hype a quasi tutti i videogiocatori. Ma quali sono le ultime novità sul titolo? Come si sta evolvendo nel tempo?

Dave Gomes produttore del gioco ha rivelato nuove informazioni tramite un’intervista. Questi sono i punti più importanti:

– Gli abiti indossati possono variare le statistiche del personaggio
– Con l’abilità necessaria è possibile ottenere risorse dalle macchine senza distruggerle
– La ragione per cui le macchine sono corrotte è uno dei grandi misteri del gioco. Ci sono un sacco di segreti da scoprire.
– L’override è un ottimo modo per cambiare le sorti di una battaglia, potete far combattere le macchine al vostro fianco.
– Effettuare l’override su macchine diverse provocherà effetti diversi
– I “corruptors” sono macchine veloci, agili e difficili da affrontare
– Potete sparare alle trappole esplosive per causare una detonazione, infliggendo così danni anche ai nemici che non ci passano sopra
– Nel gioco ci sono anche molti spazi chiusi
– La demo mostrata all’E3 è una sezione dei primi capitoli di gioco

horizon-zero-dawn-screen-01-us-15jun15

 
Lascia un commento

Pubblicato da su giugno 25, 2016 in Ps4

 

Tag: , , , ,

Resident Evil 7 – Come sarà il sistema di combattimento?

Come molti di voi sapranno l’E3 2016 ci ha regalato molte emozioni. L’annuncio di nuovi titoli ha lasciato i videogiocatori a bocca aperta. Resident Evil 7 è stato uno di quelli. I cambiamenti dalla saga originale ci sono tutti, cambiamenti che hanno diviso la community in due. Primo tra tutti è la visuale in prima persona. Tale visuale gioca un ruolo molto importante a detta degli sviluppatori, svecchia il brend ed è capace di farci immergere molto di più nell’atmosfera lugubre del titolo.

Gli ultimi Resident Evil hanno deluso non poco i videogiocatori con la loro deriva action ma con questo nuovo capitolo le cose cambieranno. Sorge però una domanda: Come sarà il sistema di combattimento?

Masachika Kawata produttore di del nuovo Resident Evil si è voluto soffermare su questo durante un’intervista:

“Uno degli elementi principali del gameplay non presenti nella demo è il combattimento.
Nel gioco finale, ovviamente, ci saranno molte meccaniche e tra queste sarà presente appunto il combattimento, forse un po’ di gun-play. C’è una cosa che voglio sottolineare però: nel gioco non vi troverete sempre ad andare avanti con la forza delle armi, in alcuni casi potrebbe essere meglio fuggire o usare oggetti contro i nemici in modo differente. La sopravvivenza all’orrore è uno degli elementi chiave di Resident Evil 7.”

 
Lascia un commento

Pubblicato da su giugno 25, 2016 in Ps4, Xbox One

 

Tag: , , ,

Final Fantasy XV – Tantissime nuove informazioni da DualShockers

final_fantasy_xv_wallpaper_4k__whit_new_prompto_by_realzeles-d9fy9ow

La nota testata giornalistica DualShockers ha recentemente stilato una lista di nuove informazioni sul tanto atteso Final Fantasy XV. 

Ecco a voi l’elenco:

– Si può disattivare completamente l’HUD.
– Sarà presente una modalità Foto.
– Nel colosseo di Altissia è presente un mini-gioco in cui i mostri combattono tra di loro, e si possono piazzare scommesse su chi di loro vincerà.
– Forse, dopo il lancio, arriveranno altre novità per il colosseo.
– Se si esagera facendo level up, in alcuni contesti si potrebbe uccidere il nemico con un singolo colpo. Per Tabata non è un problema, le persone si divertono a far progredire il livello—lui per primo.
– Si possono sfidare boss di livello superiore al proprio uscendone vittoriosi, ma bisogna fare in modo di recuperare il gap mostrandosi abili.
– Se preferisci evitare di sviluppare troppo il tuo livello, ci sarà un apposito oggetto che lo impedirà.
– La UI vista all’E3 non è quella finale, il team sta lavorando per il compromesso finale tra user experience e bellezza estetica.

Final-Fantasy-XV-Trailer-Blowout-Reveals-More-Gameplay-Story-Info-Platinum-Demo-Brotherhood-Anime-Series

– Ci sono due diversi layout per i controlli, quello default e quello di Episode Duscae. Potrebbe arrivarne anche un terzo prima del lancio, e si può scegliere liberamente quale utilizzare.
– La storia principale durerà tra le 40 e le 50 ore, ma ci sono tante side-quest ed altre cose da fare. Gli extra dovrebbe portare circa 100 ore di gameplay aggiuntivo. Il gioco completo dovrebbe quindi durarne circa 200. Dietro ad una longevità così marcata c’è la volontà del team di premiare la lunghissima attesa dei fan.
– Il team sta ottimizzando il gioco in continuazione, quindi Tabata non si è sbilanciato su risoluzione e frame rate finali. In compenso, la build presentata all’E3 aveva una risoluzione dinamica tra 800p e 900p su Xbox One, con 30 fps. Ci sono solo alcuni cali a 26-27 fps con alcune azioni, come i comandi su tutto il party. Sta girando meglio di Episode Duscae e della Platinum Demo. Su PS4, invece, la risoluzione dinamica era tra 900p e 1080p (più spesso 1080p), con 30 fps abbastanza stabili. Anche in questo caso, alcune azioni causano piccoli cali, ai quali il team sta lavorando. “Non dovete preoccuparvi del frame rate” ha assicurato il director.
– Mentre correre normalmente non consuma stamina, lo scatto sì. Sarà influenzato da ciò che mangerete all’accampamento, e non dal livello del personaggio. Potrete anche scegliere se visualizzare o meno la barra stamina.
– “Stand-by Me” è il tema ufficiale del gioco, anche se viene utilizzata anche “Somnus”.
– La storia includerà momenti seri e momenti tristi, con toni e scrittura adatti ad un Final Fantasy della serie principale, secondo il team.
– Nel gioco non ci sono molte summon (qui chiamate Astrals). In compenso, le invocazioni presenti sono molto forti, e sono legate ad un aspetto della sceneggiatura. Queste creature, di cui Tabata invita a notare la personalità, non sono guardiane dei protagonisti (come nei precedenti episodi), ma guardiane del mondo.
– Le invocazioni si possono usare in momenti differenti, magari quando gli alleati sono in pericolo, o quando sarà Noctis ad essere nei guai. Una curiosità è che, per esempio, non si può invocare Leviathan se non c’è dell’acqua vicino a voi, e c’è anche il fatto che Ramuh non potrà utilizzare il suo attacco se siete in un dungeon.

final-fantasy-xv

– Sono incluse la Airstep Sword e la Engine Sword già viste in Final Fantasy Versus XIII.
– Square Enix ha già chiari in mente i piani per i DLC, ma una cosa rimane fondamentale: gli sviluppatori vogliono che chi compra il gioco senta di aver fatto un grande acquisto. Tabata, comunque, non ha anticipato i contenuti delle espansioni, che avranno sia alcuni dettagli aggiuntivi della storia, sia costumi extra. Ci saranno anche altre cose che dovrebbero piacere ai fan, secondo Tabata, ma non ci è dato sapere ulteriori informazioni. I DLC stanno venendo sviluppati da una squadra dedicata, mentre il team principale lavora sul gioco.
– Il comportamento dei membri del party in battaglia è diverso in base alle armi e alle abilità. Le prime influenzano le loro azioni, le seconde l’IA globale del party. Con il tasto L1 su PS4 (che dovrebbe quindi essere LB su Xbox One) si potranno selezionare le abilità dei compagni, che non possono però essere lanciate a raffica, ma richiedono un periodo di pausa. In aggiunta, ci sono abilità automatiche.
Contiene piccolo spoiler Insomnia non è una città esplorabile come Altissia, ma è una location per i combattimenti. Tabata dice che ne sapremo di più dal film Kingsglaive.
Contiene piccolo spoiler Nell’ultima scena del trailer all’E3, ci troviamo in un momento molto molto vicino all’epilogo del gioco. Tabata dice che i protagonisti indossano l’uniforme dei Glaives, ma non anticipa perché.

Vi ricordo inoltre che Final Fantasy XV, uscirà il 30 settembre su PS4 e Xbox One.

 
Lascia un commento

Pubblicato da su giugno 23, 2016 in Ps4, Xbox One

 

Tag: , , ,

Resident Evil 7 – Nuovi dettagli da Capcom dopo la conferenza Sony

Durante la conferenza Sony è stato annunciato a sorpresa Resident Evil 7, un titolo completamente diverso dai suoi predecessori ma simile nelle meccaniche di gioco. Sarà un titolo in prima persona, strutturato così per poter sfruttare al meglio il Playstation VR.

Ecco il comunicato:

“Resident Evil 7 segna l’inizio di un nuovo corso per la serie con un ritorno alle origini per offrire la più terrificante esperienza horror di sempre in un videogioco. Un cambiamento significativo verrà rappresentato dall’introduzione della visuale in prima persona che, unita alla grafica foto-realistica offerta dal nuovo motore grafico di Resident Evil 7, regalerà un livello di immersività horror senza precedenti. Resident Evil 7 uscirà per PlayStation 4 (con supporto completo alle possibilità offerte da PlayStation VR), Xbox One e Windows PC (Steam e Windows 10 Store) in Europa e in Nord America il 24 gennaio 2017.
Resident Evil 7 sarà ambientato nella moderna America rurale, nel periodo successivo ai drammatici eventi descritti in Resident Evil 6. La demo Resident Evil 7 Teaser: Beginning Hour, annunciata oggi, mostrerà alcuni degli eventi descritti nel gioco e sarà legata alla tech-demo di grandissimo impatto per PlayStation VR “KITCHEN” mostrata per la prima volta all’E3 2015. In questa nuova teaser demo il giocatore si risveglierà all’interno di un cottage fatiscente situato all’interno di un’inquietante piantagione, riuscirà a uscirne vivo?
Resident Evil 7 racchiuderà tutti gli elementi di gameplay più caratteristici e distintivi che hanno decretato il successo della serie e che includono l’esplorazione e le atmosfere cupe che hanno segnato, 20 anni fa, la nascita del genere “survival horror”; un sistema totalmente rinnovato porterà l’esperienza di gioco a un livello di profondità mai raggiunto prima.
Capace di terrorizzare i fan, in tutti gli eventi internazionali dove è stata presentata, la tech-demo PlayStation VR “KITCHEN” è stata sviluppata utilizzando i più sofisticati strumenti messi a disposizione dalle tecnologie VR, ed è la base attorno alla quale il talentuoso team di sviluppatori di Resident Evil ha realizzato l’immersiva esperienza di gioco horror di Resident Evil 7. Mosso dal potentissimo Resident Evil Engine, e sviluppato con le più moderne tecnologie audio e video disponibili, Resident Evil 7 offrirà un’esperienza di gioco inquietante e realistica che segnerà l’inizio di una nuova era nell’horror entertainment.
Gli iscritti a PlayStation Plus possono già scaricare la demo per PlayStation 4: Resident Evil 7 Teaser: Beginning Hour prima che venga resa disponibile anche per le altre piattaforme e potranno godersi un terrorizzante assaggio dell’ambientazione e dell’atmosfera che caratterizzerà Resident Evil 7.”

 
Lascia un commento

Pubblicato da su giugno 14, 2016 in Ps4

 

Tag: , , , ,

For Honor – Nuovi dettagli ed edizioni speciali nel nuovo comunicato ufficiale

For-Honor

Dopo il nuovo video gameplay mostrato durante l’E3 2016, Ubisoft ha deciso di annunciare nuovi dettagli tramite un comunicato ufficiale.

“In occasione dell’Electronic Entertainment Expo (E3), Ubisoft® ha annunciato che For Honor™, la sua nuova IP che consentirà ai giocatori di combattere nei panni di brutali guerrieri scelti tra Cavalieri, Vichinghi e Samurai, sarà disponibile dal 14 febbraio per PlayStation®4, Xbox One e Windows PC. Sono stati inoltre svelati alcuni nuovi dettagli sulla storia che farà da sfondo alla coinvolgente campagna di For Honor, contraddistinta da combattimenti unici in grado di combinare abilità e scontri corpo a corpo brutali, grazie al suo innovativo sistema Arte della Guerra.

Giocabile da soli o in modalità cooperativa per due giocatori, online e a schermo condiviso, la campagna di For Honor è un racconto di nobili guerrieri, in cui sarà possibile vivere un momento cruciale di una guerra tra le file di Cavalieri, Vichinghi e Samurai. Migliaia di anni dopo un terribile cataclisma che ha distrutto il loro mondo, le stirpi di cavalieri, vichinghi e samurai hanno unito le loro forze residue trasformando un conflitto dilagante in una guerra globale. Impersonando i migliori guerrieri di ogni fazione, i giocatori avranno bisogno di tutto il proprio ingegno e delle proprie abilità per salvare il popolo e sventare i piani di Apollyon, lo spietato e sanguinario leader delle Legioni di Blackstone. Assaltando castelli e fortezze, ribaltando le sorti di battaglie brutali e affrontando letali boss in una serie di duelli davvero intensi, i giocatori diventeranno Eroi leggendari, simboli e modelli per la propria stirpe di guerrieri.”

“Inoltre, durante la conferenza stampa dell’E3, Ubisoft ha anche annunciato che i giocatori e gli appassionati possono ora registrarsi sul sito http://www.forhonorgame.com per avere la possibilità di prendere parte alle prossime sessioni Alpha e Beta, che si svolgeranno su tutte le piattaforme. Gli utenti registrati potranno avere l’occasione di provare il gioco e fornire feedback che aiuteranno il team di For Honor a rendere ancora più divertente e coinvolgente la versione finale del titolo.
Ubisoft è lieta di annunciare anche due edizioni speciali di For Honor: la Deluxe Edition e la Gold Edition. Con la Deluxe Edition, i giocatori potranno dominare il campo di battaglia ancora più rapidamente e con maggiore stile, grazie ad alcuni oggetti esclusivi, tra cui potenziamenti, elementi per la personalizzazione, una speciale esecuzione e altri contenuti unici. La versione pacchettizzata della Deluxe Edition includerà anche una litografia esclusiva e la colonna sonora del gioco. Presto saranno svelati maggiori dettagli sulla Deluxe Edition del gioco.
La Gold Edition includerà gli stessi contenuti aggiuntivi della Deluxe Edition oltre al Season Pass.”

“Inoltre, prenotando For Honor sarà possibile ricevere l’esclusivo Legacy Battle Pack, un pacchetto che include tre varianti esclusive della propria armatura, ispirate ad alcuni racconti antichi, che consentiranno ai giocatori d’impersonare lo spirito leggendario di ciascuna fazione. Gli stili per l’armatura del cavaliere Crociato, il vichingo Futhark e il samurai Kabuki sono contenuti esclusivi del Legacy Battle Pack e saranno indossabili dagli eroi Razziatore, Guardiano e Kensei.

Sviluppato da Ubisoft Montreal in collaborazione con altri studi Ubisoft*, For Honor offre una campagna coinvolgente e un’emozionante esperienza multiplayer. I giocatori possono impersonare i guerrieri di tre grandi fazioni, gli arditi cavalieri, i brutali vichinghi e i misteriosi samurai, combattendo fino alla morte su alcuni campi di battaglia realistici e intensi. Sfruttando l’Arte della Guerra, l’innovativo sistema di combattimento di For Honor che consente di ottenere il controllo totale dei propri guerrieri, i giocatori potranno utilizzare la vasta gamma di abilità e stili di combattimenti unici di ciascun eroe per sconfiggere ogni avversario che ostacolerà il loro cammino.”

For Honor sarà disponibile il 14 febbraio su PC, PS4 e Xbox One.

 
Lascia un commento

Pubblicato da su giugno 14, 2016 in Pc, Ps4, Xbox One

 

Tag: , , , , ,

E3 2016 – Presentato ufficialmente alla conferenza Sony il nuovo God of War

Un po a sorpresa all’inizio della conferenza Sony è stata lanciata una vera e propria bomba, il nuovo God of War. Il terzo capitolo della saga era aperto ad un possibile seguito ma nessuno si sarebbe mai aspettato un restailing completo del suo seguito. Contrariamente ai precedenti capitoli l’ambientazione sarà completamente diversa. Ci troveremo all’estremo Nord ciò ci fa presumere uno scontro diretto con gli dei nordici da Odino a Thor. Sia la trama che il gameplay e stato completamente rivisto e tutto ha assunto una vena seriosa ma potente come la violenza e i pugni di Kratos, un Kratos invecchiato e con un figlio a carico ma pur sempre un dio in grado di spezzare ossa con qualsiasi cosa si ritrovi tra le mani.

I cambiamenti sono una parte essenziale della vita. […] Non volevamo semplicemente riavviare il franchise, ricominciare la storia rivisitando le origini. Abbiamo voluto re-immaginare il gameplay, dare ai giocatori una nuova prospettiva e una nuova esperienza scavando più in profondità sul percorso emotivo di Kratos per esplorare il dramma che si sviluppa quando un semidio immortale prende la decisione di cambiare” ha spiegato Sony Santa MonicaPer Kratos, questo cambiamento significa rompere il ciclo con la violenza, con la diffidenza e l’inganno che la sua famiglia, il Pantheon greco, hanno perpetuato per così tanto tempo. Significa imparare a controllare la rabbia. Kratos aveva bisogno di capire come mettere il mostro in una scatola. La rabbia di Kratos ha provocato un sacco di scelte sbagliate nella sua vita, quindi eravamo affascinati dal vedere cosa sarebbe successo con il giusto compromesso. Per gli esseri umani è difficile cambiare veramente ma una cosa che può davvero motivarci è la nascita di un figlio e il pensiero di essere responsabili di una vita. Una volta presa la decisione del cambiamento, le cose si sono fatte interessanti per Kratos e per noi di SMS. Siamo molto ansiosi di mostrarvi di più e mostrarvi come il gioco prende forma”.

Ecco a voi il gameplay:

 
Lascia un commento

Pubblicato da su giugno 14, 2016 in Ps4

 

Tag: , , , ,

E3 2016 – Ubisoft mostra una missione di recupero su Tom Clancy’s Ghost Recon Wildlands

Ubisoft durante la sua conferenza ha fatto vedere nello specifico molti giochi da tempo annunciati e molti di essi con video gameplay. Quindi non poteva mancare un video dedicato a Tom Clancy’s Ghost Recon Wildlands. 

Qui di seguito potete trovare la missione “Cattura El Pozolero”:

 
Lascia un commento

Pubblicato da su giugno 13, 2016 in Pc, Ps4, Xbox One

 

Tag: , , , ,

 
Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.