RSS

Una lunga intervista al senior art producer di The Witcher 3: Wild Hunt

Michal Krzemiński, senior art producer di The Witcher 3: Wild Hunt, ha recentemente rilasciato una lunga intervista a Gaminbolt, aggiungendo nuova carne al fuoco su quello che saranno i vari aspetti del gioco.

In questo momento stiamo lavorando per rifinire il gioco e per renderlo perfetto quando verrà pubblicato. Siamo molto fiduciosi di ciò che siamo riusciti a realizzare. The Witcher è semplicemente un ottimo gioco, indipendentemente dalla piattaforma scelta per giocarci” ha spiegato Krzemiński, che in merito ai requisiti per la versione PC ha dichiarato: “I giocatori avranno bisogno di un PC con caratteristiche piuttosto alte, ma non vi darò ora i dettagli. Stiamo ancora ottimizzando il gioco e tutto può cambiare. Detto questo anche se avrete un PC con caratteristiche inferiori, il gioco non ucciderà il vostro PC. Vogliamo che tutti i giocatori si possano divertire.

Witcher_3_Wild_Hunt_e3_2014-27

Quando si ha una visione per creare un gioco di ruolo che lasci un’impressione duratura, non si pensa in termini di risoluzione o frame rate, si pensa all’avventura, ai mondi e a ciò che sarà possibile fare in questi mondi. Gli aspetti tecnici sono un po’ secondari, anche se questo non significa che non vogliamo una grafica impressionante.
Ma qual’è la politica adottata per i DLC? “Per quanto riguarda i DLC, in poche parole, qualora dovessimo decidere di rilasciare contenuti a pagamento, faremo di tutto per fare in modo che i giocatori siano impressionati e che vogliano davvero effettuare l’acquisto. Diverse ore di gioco, un sacco di contenuti e così via. Ma in tutta onestà non voglio parlare di questo ora.
Il senior art producer ha parlato anche dei contenuti di The Witcher 3: “Le vostre azioni o non-azioni influenzeranno sicuramente le persone attorno a voi. È un gioco ricco di scelte e conseguenze. Le gente ti odierà o amerà per quello che farai o non farai. Ognuno dei nostri mostri poi, specialmente quelli più grandi, ha un proprio background. Ad esempio, il grifone che abbiamo mostrato negli screen, è una bestia che ha perso il proprio compagno e ciò lo ha resa molto più aggressiva. Più tracce si scopriranno, maggiori dettagli emergeranno sulle creature.
La longevità del titolo sarà veramente molto alta? “Non voglio dare un numero concreto di ore perché i giocatori hanno la tendenza a fare cose incredibili con i giochi che amano. Direi molto più di 100 ore, ma sono sicuro che da qualche parte ci sarà una persona in grado di giocare tre volte tanto.

 
Lascia un commento

Pubblicato da su marzo 30, 2015 in Pc, Ps4, Xbox One

 

Tag: , , , ,

IononmeNintendo – Capitolo 3: “Un Blogger alla Games Week Vol.2″

Le interviste della scorsa puntata sono state molto importanti per la mia crescita culturale sulla Nintendo. Hanno saputo darmi degli spunti di riflessione ma non solo, hanno dato un senso alle mie domande. Le risposte sono state abbastanza esaurienti tant’è che il mio Hype verso tale case è salito a dismisura. Dopo queste interviste la mia curiosità era molto alta e decisi di continuare la mia ricerca intervistando due youtuber molto famosi. Dottor Game di The phantom Castle e Dario Moccia entrambi molto legati al marchio Nintendo, loro di certo potevano darmi delle risposte che solo i fan e la community potevano darmi.

Ecco a voi “Un Blogger alla Games Week Vol.2”:

 
Lascia un commento

Pubblicato da su marzo 30, 2015 in Uncategorized, Videogiochi

 

Tag: , , , , , , ,

The Witcher 3 Wild Hunt – Nuovi dettagli sul titolo

Damien Monnier, senior game designer di The Witcher 3 Wild Hunt, ha diffuso in queste ore sul suo profilo Twitter molte notizie interessanti che sicuramente faranno la felicità di tutti i fan.

Ecco l’elenco completo:

  • I tatuaggi del protagonista visti in The Witcher 2 potranno essere mantenuti importando un vecchio salvataggio. Questa feature è confermata per ora solo su PC
  • Oltre alla barba, anche i capelli di Geralt cresceranno e potranno essere tagliati
  • La trama non è stata scritta in collaborazione con Andrzej Sapkowski, questo perchè gli eventi narrati in The Witcher 3 si svolgono dopo i fatti raccontati nei libri
  • CD Projekt si è ispirata a Dark Souls 2 per quanto riguarda il sistema di combattimento, definito veloce e particolarmente reattivo
  • I DLC gratuiti non saranno di piccole dimensioni e alcuni includeranno anche nuove quest
  • Nonostante la versione PS4 non sia mai stata mostrata, i giocatori non devono preoccuparsi poichè non ci saranno differenze rispetto alle edizioni PC e Xbox One
  • Affrontando anche le missioni secondarie, l’avventura potrebbe durare più di 200 ore
  • In The Witcher 3 verrà mantenuta la stessa struttura delle quest vista nel primo episodio della serie, i giocatori però non sapranno in quale missione si trovano
  • Confermata la possibilità di usare i Segni anche durante le sessioni a cavallo
  • La distanza della visuale sarà regolabile e sarà possibile modificare anche il livello di zoom
  • Inserire un numero così alto di NPC ha rappresentato una sfida ardua per gli sviluppatori
  • Le armature non potranno essere personalizzate a livello visivo, queste saranno divise in tre diverse classi, con cinque tier per le tre migliori corazze
  • Questo capitolo sarà accessibile anche da coloro che non conoscono la serie e che non hanno giocato con i precedenti episodi
  • Mostri, ostacoli naturali e altre creature marine potranno rovinare la navigazione, in quanto la barca potrà essere distrutta a seguito dei colpi subito
  • Utilizzando Ciri l’esperienza di gioco sarà diversa: questo personaggio è più debole di Geralt ma offre una maggior rapidità e un diverso approccio all’uso delle magie

Vi ricordo inoltre che The Witcher 3 Wild Hunt sarà disponibile il 19 maggio nei formati PC, Xbox One e PlayStation 4.

 
Lascia un commento

Pubblicato da su marzo 30, 2015 in Pc, Ps4, Xbox One

 

Tag: , , , , ,

[Soluzione] Bloodborne – Come sfruttare un glitch per ottenere Echi del sangue illimitati e duplicare gli oggetti

Bloodborne è uscito da nemmeno una settimana e ha già conquistato la critica ma come ormai quasi tutti i giochi non è esente da bug e glitch. Ma come sfruttare alcuni glitch per pompare al meglio il nostro personaggio?

Ecco come sfruttarlo:

  • 1. Iniziate una nuova partita e create un secondo personaggio
  • 2. Entrate con il secondo personaggio nel Sogno del Cacciatore e mettete un ciottolo nel deposito
  • 3. Tornate alla schermata principale tramite il tasto “Options” e uscite dal gioco
  • 4. Selezionate il personaggio principale e selezionate l’opzione Carica partita
  • 5. Svuotate il magazzino del vostro personaggio
  • 6. Mettete nel magazzino l’oggetto che volete duplicare. Per ottenere Echi del Sangue illimitati inserite nel deposito il Sangue gelido, mentre per duplicare un qualsiasi materiale per gli upgrade dovete inserire nel magazzino il materiale che vi interessa
  • 7. Inserite nel vostro magazzino quanti più ciottoli possibile, dato che questi si trasformeranno magicamente nell’oggetto che avete scelto di duplicare
  • 8. Ripetete il procedimento quante volte volete

Potete sfruttare questo glitch finché From Software non creerà una patch apposita.

 
Lascia un commento

Pubblicato da su marzo 29, 2015 in Ps4

 

Tag: , , , , ,

Batman: Arkham Knight – Rocksteady Studios ci parla di Gotham City

Batman: Arkham Knight è uno dei giochi più attesi del 2015 ed anche se è stato rinviato al 23 Giugno 2015 l’hype è sempre alto. Tramite un’intervista Gaz Daeves, Social Marketing Manager presso Rocksteady Studios ha deciso di parlarci della sua Gotham City:

Per noi è stato liberatorio passare per Arkham Knight dalla Gotham di Arkham City a quella che abbiamo costruito per questo gioco” ha spiegato Daeves “Avere un maggiore campo di applicazione ci ha dato così tante opportunità per migliorare ogni aspetto del gioco. Per ospitare le maggiori dimensioni della città sono state ampliate le possibilità di sorvolare i tetti mentre a terra la Batmobile ci ha dato un sacco di opzioni per mescolare l’esplorazione e il combattimento.

batman-arkham-knight

I gruppi di teppisti che si incontreranno saranno più grandi rispetto ai giochi precedenti e vedrete la loro rivolta evolversi in modo dinamico. Starà a voi scegliere se affrontarli, ignorarli o disperderli rapidamente con la Batmobile” ha concluso Daeves.

 
Lascia un commento

Pubblicato da su marzo 29, 2015 in Pc, Ps4, Xbox One

 

Tag: , , ,

Zombi U 2 – Cancellato definitivamente

In queste ore emergono nuovi dettagli sulla cancellazione definitiva di Zombi U 2. Come sapete il primo capitolo era uscito in contemporanea con Nintendo Wii U ed ebbe un discreto successo grazie anche ad un bundle corposo con la console stessa. Ma come mai il seguito è stato cancellato?

maxresdefault

Liam Robertson di Unseen64 ha svelato che il team ci stava lavorando già dal lontano 2013 ma non andò mai oltre la pre-produzione. Robertson ha spiegato che non sarebbe stato molto differente a livello estetico dal suo predecessore ma ci sarebbe stata solo una piccola novità, l’introduzione di una modalità co-op. Questa modalità permetteva ad un giocatore l’utilizzato il GamePad mentre il secondo utente avrebbe usato il Pro Controller.

 
Lascia un commento

Pubblicato da su marzo 29, 2015 in Wii U

 

Tag: , , , , , ,

The Legend of Zelda per Wii U è stato posticipato

Brutte notizie in vista per i fan di The Legend of Zelda. A quanto pare Eiji Aonuma ha annunciato tramite la la pagina Facebook ufficiale della serie che il titolo in uscita esclusivamente per Wii U è stato rinviato a data da destinarsi. E’ uno dei titoli più ambiziosi in uscita per Wii U e per renderlo perfetto ha bisogno di più tempo per essere sviluppato.

the-legend-of-zelda-wii-u-logo

Aonuma ha spiegato che il titolo potrebbe arrivare anche il prossimo anno ma saprà stupire tutti in quanto sarà il titolo più ampio e più bello di tutta la saga. Se state aspettando almeno un video gameplay nell’immediato futuro rimarrete un po delusi perchè esso non sarà presente nemmeno all’E3 di quest’anno.

 
Lascia un commento

Pubblicato da su marzo 29, 2015 in Wii U

 

Tag: , , , , ,

 
Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.